PRINCIPE – MERANO

PRINCIPE – MERANO

Principe Trieste – Alperia Meran 30-29 (p.t. 15-15)
Principe Trieste: Busdon, Radojkovic 7, Oveglia 3, Anici 2, Muran, Bellomo 5, Modrusan, Di Nardo 1, Carpanese 2, Dovgan 2, Postogna, Visintin 4, Djordjievic 2, Udovicic 2. All: Vlado Hrvatin
Alperia Meran: Frey, Slijepcevic 5, Gufler H, Sohonjc 6, Brantsch, Raffl, Starcevic 2, Rottensteiner, Gufler M. 4, Basic 3, Stecher S, Stecher T. 3, Stricker La, Stricker Lu. 6. All: Jurgen Prantner
Arbitri: Kurti – Maurizzi

Dopo l’opaca prestazione della settimana scorsa contro il Pressano la Principe si riscatta e lo fa battendo tra le mura amiche del PalaChiarbola l’Alperia Meran per 30-29 in un match a lunghi tratti equilibrato e piacevole da vedersi.

L’avvio non è dei migliori per i giuliani che nell’arco di un paio di minuti si trovano sotto di 3 reti a 0, ma la reazione non tarda ad arrivare e grazie ad un parziale di 5-0 (Dovgan, 2 Radojkovic, 2 Djordjievic) accompagnata da una difesa più attenta (bene Postogna tra i pali) Trieste mette la freccia del sorpasso (5-3).

Il Meran prova nuovamente a scappare, dall’altra parte un superlativo Bellomo coadiuvato da Udovicic e capitan Visintin danno il +1 alla Principe al 28′ (15-14), Basic per gli altoatesini ripristina la perfetta parità (15-15) con cui le due formazioni vanno a riposo.

La musica non cambia nella ripresa sino al 45′ quando la formazione di Prantner tenta l’allungo con il duo Slijepcevic-Steker ma Trieste serra le file in difesa, un paio di interventi decisivi di Modrusan accompagnati da una certa continuità realizzativa danno il la a Trieste che chiude la partita nel finale grazie alle reti di Oveglia e Anici (30-28), al Merano nell’ultimo giro di lancette rimane solo il tempo per trovare il gol del definitivo 30-29 con Michael Gufler.

Leave a Comment

  • No tweets
error: Contenuto protetto da Copyright
Caricando...